OPERE


La Galleria Civica G. Segantini espone dipinti, sculture e opere su carta relative a Giovanni Segantini e agli artisti trentini del suo tempo. Provengono dalle collezioni del Mart, del MAG e della Provincia autonoma di Trento, ma anche dalla generosità di privati cittadini. Il percorso espositivo punta soprattutto a riunire fonti e documenti su Segantini provenienti da archivi diversi.

Accanto a tele di Giovanni Segantini come Autoritratto all’età di vent’anni (1879-1880), Il campanaro (1879-1880), Ortensie (1880-1882) e L’ora mesta (1892), la Galleria espone opere di Andrea Malfatti, Bartolomeo Bezzi, Eugenio Prati e Vittore Grubicy de Dragon, che fu il mentore di Segantini e di Prati, a offrire uno scorcio della produzione pittorica coeva a quella di Segantini. 

Questi artisti condivisero, seppur con modalità differenti, la trasformazione del linguaggio figurativo ottocentesco dalle istanze realiste a quelle simboliste, per raggiungere quell’“arte dell’avvenire”, per usare le parole di Segantini, dove “il vero è dentro l’anima e fa parte dell’idea”.

LE OPERE IN MOSTRA
ALLA GALLERIA CIVICA G. SEGANTINI DI ARCO